Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in /home/admin/web/montesanohotels.info/public_html/tpl.txt on line 6
voglio un iphone a poco

Voglio un iphone a poco



4 settimane fa | di Francesco | Io trovo che l'iPhone faccia letteralmente rincretinire la gente serve solo per farsi vedere ricchi per poi sapere che l'hanno comprato a 40€ su shpok io non posso permettermi un iPhone sia come budget sia perchè non me ne può...

2 mesi fa | di Anonimo | MARIO non è vero che "l'iCoso" si rompe subito. Io ce l'ho da un anno è caduto dappertutto ed è ancora come nuovo. Poi non ho speso tutto il mio stipendio (iPhone 5 130€).

2 mesi fa | di checco | Ahahahaha! Allora hai un bel telefono sottile, ergonomico....ma giri con il power bank! Praticamente hai un telefono con il pancione! Hai 100 euro ma vuoi mandare i messaggi gratis ......tu non hai mai provato altri telefoni caro utente. Sei la...

Tra gli ospiti di Domenica Live  di questo pomeriggio, c'è stata Dora Moroni, la prima valletta "parlante" che affiancò Corrado alla conduzione di Domenica In nel 1976. La sua carriera, però, si interruppe nel 1978. La notte del 13 luglio stava rientrando a Roma dopo uno spettacolo. Alla guida dell'auto c'era Corrado. Intorno alle 04:30 ebbero un incidente. Il presentatore non riportò alcun danno, Dora Moroni invece rimase in coma per sei settimane, compromettendo in parte le funzioni del linguaggio anche se come lei stessa ha spiegato

"Quando è successo dormivo quindi non ho sentito nulla. Mi hanno detto che sono stata sbalzata due volte fuori dall'auto. Poi sono stata in coma, ma preferisco dire "ho dormito" per circa due mesi e ho avuto anche alcuni arresti cardiaci in quel periodo. Durante il coma ero in una dimensione diversa, stavo bene. Non c'erano altre persone, camminavo lungo un viale alberato e non avevo preoccupazioni. Sentivo solo la voce di mia madre che mi ha fatto restare attaccata alla vita. Avevo 21 anni. È stata lei la prima persona che ho visto quando ho aperto gli occhi".

"Per nove mesi sono stata in ospedale, dopo il mio risveglio, non potevo parlare e nemmeno muovermi. La parte destra del mio corpo era completamente immobilizzata. In più non sapevo dove mi trovavo, nemmeno in quale città. Mia mamma me lo spiegava, mi raccontava dell'incidente. Io ascoltavo ma non capivo. Non potevo nemmeno scrivere quindi comunicavo con lei a gesti, come se fossi una scimmia. Quando mi hanno dimessa, sono tornata a casa mia, a Ravenna, dove ho cominciato a fare le iniezioni e ho fatto tantissima ginnastica per tornare a camminare. Più anni di logopedista che vedo ancora per riprendere completamente l'uso della parola".

In questa pagina sono elencati i link diretti a tutti i firmware iOS per iPhone, iPad e iPad mini disponibili, dal primo all’ultimo rilasciato da Apple. I link puntano ai file originali, e possono essere utilizzati per procedure di ripristino, aggiornamento e jailbreak, importandoli in iTunes.

“possono essere utilizzati per procedure di ripristino, downgrade o aggiornamento, iportandoli in iTunes.” Forse è una domanda stupida, ma l’iphone viene riportato alla versione “bloccata” e poi è necessario sbloccarlo nuovamente?

ciao, daniele. certamente, ripristinando o aggiornando, l’iphone si blocca nuovamente e deve essere sbloccato da capo.

Tags: voglio, un, iphone, a, poco,

Links:


Pics:

voglio un iphone a pocovoglio un iphone a pocovoglio un iphone a pocovoglio un iphone a pocovoglio un iphone a pocovoglio un iphone a poco


Video: